Wish Pub

wishassodenari

L’asso di ori è il Wish. Di ori per via dell’aquila. E chi ha orecchie da intendere vada in tenda.

BIRRE Al di là dell’espressione facciale e dei modi bruschi, sbrigativi e talvolta insofferenti dei gestori, le birre sono buone. La scelta si articola fra Hoegaarden (bianca fruttata), Affligem (chiara doppio malto non male) e Bock (rossa servita con calice in legno molto scomodo ma caratteristico). Non chiedete una Murphy’s rossa perché non ce l’hanno anche se è sul menu. Io l’ho chiesta per due serate di fila e volevano farmi divorare dal Rancor che hanno in cantina (vicino ai fusti).

CARATTERISTICA GENIALE 01 Una delle cose geniali del locale è il tavolo sempre prenotato. All’entrata sulla sinistra c’è un tavolo, sarà per otto persone, con un perenne cartello di prenotazione. Il motivo è semplice e geniale, indice del fatto che gli incazzosi che lo gestiscono sanno fare il loro mestiere: se arrivano due persone e decidono di stare a occupare un tavolo da otto, e arrivano subito dopo otto persone, i casi sono due: 1. gli otto folli ripiegano su un tavolo da due per amor di simmetria, ma non stanno comodi e vanno a lamentarsi dalla maestra; 2. gli otto folli cambiano il locale. Allora gli Zuul cosa fanno? Tac! Tavolo prenotato. E quando arriva la compagnia numerosa il cartellino sparisce.
A me però non è mai capitato di conoscere una coppia di idioti che occupasse un tavolo da otto.

CARATTERISTICA GENIALE 02 Le riviste di birra. Gli Zuul di cui sopra tengono sopra una botte (vi giuro) vicino all’entrata svariate riviste che trattano della birra nei suoi vari campi (penso gliele mandi Gozer in persona): quali comprare, quali sono buone e quali cattive, le feste della birra in giro per l’Europa, le pubblicità dei locali italiani, le spine migliori da collegare al tuo barilotto preferito ecc.
Fantastiche. Poi a volte io strappo le foto delle birre. Almeno sei incazzoso per qualcosa.

IL PAGAMENTO Non sono mai uguali il conto che fai con il menu alla mano e quello che fanno gli Zuul al bancone. Penso sia per il fatto che essendo un Irish pub loro sono convinti che la valuta sia in sterline.

Prof. Anteguerra

Riguardo l' autore

jami

non c'è spazio a sufficienza per scrivere tutto.

Commenta

Clicca per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

D.E. S.I.C.A.

  • D.E. S.I.C.A. 14, un invito
    D.E. S.I.C.A. 14, un invito
    https://desica.cremonapalloza.org/wp-content/uploads/2019/01/DESICA14_invito.mp4l’artista John Felice DiLuglio ci regala un brano che nasconde qualche citazione dalle edizioni precedenti.
    Insomma, è già febbre da D.E. S.I.C.A. 14!... Continua »
  • D.E. S.I.C.A. 14
    D.E. S.I.C.A. 14
    Non lasceremo che quest’anno si concluda senza l’annuncio ufficiale delle date del D.E. S.I.C.A. 14, il concorso di cortometraggi a tema in 24 ore di Cremonapalloza, che si terrà a maggio 2019!
    La 24 ore per realizzare i corti scatterà venerdì 24 e si concluderà sabato 25;... Continua »

LIBER

  • Ore 6: caffè&metano
    In piedi alle 6.Stamattina mi sono svegliato con la schiena che gridava vendetta a tutto l’Olimpo, le spalle disarticolate e gli addominali non pervenuti.Forever young stocazzoChe poi, “svegliato”…. Diciamo che il mio involucro esterno si è messo in moto, in qualche maniera.Per evitare di addormentarmi con la faccia... Continua »
  • Una notte pulp a Den Haag
    Ieri pomeriggio avevo deciso di indossare la mia minigonna nera, fatto alquanto raro, perché oramai mi vesto sempre nel reame degli strascichi lunghi e ampi. Ma ieri, con una bruschezza che si autoconcludeva su di me e sul mio abito, avevo deciso di ritagliarmi uno spazio per qualcosa... Continua »

FORUM

  • Musica • Re: The Great Rock'N'Roll Sinners • Sette viaggi serali tra miti e diavoli tentatori del rock
    Ultima chiamata per l'ultima serata: alle 22:00, all'Antica Osteria del Fico, in collaborazione con Cremonapalloza, si chiude in bellezza con The Great Rock'N'Roll Sinners • La gola • Junkshop Glam.
    Partirò dal significato di Junkshop Glam e vi farò ascoltare una decina di canzoni, oggi poco conosciute (se non... Continua »
  • Agorà • Re: Coincidenze assurde
    io e Tina siamo a L'Avana, Cuba.
    Stamattina, al monumento Jose Marti, in Piazza Rivoluzione, abbiamo incontrato Susanna Camusso.
    Mi sono fatto un selfie con lei.

    Poche ore più tardi, in una zona completamente diversa della città, Habana Vieja, abbiamo incontrato Paolo Gentiloni.
    Ho documentazione fotografica, anche se non selfie.... Continua »