Cremonapalloza Sport

Scontro all’ultima freccetta

africa2

Amazing Freccette Rocking Immortal Cremonapalloza Award, 04/08/2006

Presentazione e gironi

Venerdì 4 agosto, al Mal De Bal di Via Giuseppina, si è tenuto il primo torneo di freccette di Cremonapalloza: A.F.R.I.C.A., che significa Amazing Freccette Rocking Immortal Cremonapalloza Award. La sigla si riferiva al previsto gran caldo: fortunatamente la serata è invece fresca e gradevole. Le squadre, tra iscritti regolari, assenti dell’ultim’ora e coppie create sul momento, sono 13. Per la legge di Murphy, un numero primo. Formula: tre gironi, due (A e C) da quattro squadre e uno (B) da cinque.
Cerco di spiegare in poche righe il regolamento: i quattro giocatori partono ognuno da 301. Si va a sottrazione: i punti colpiti vengono scalati dal punteggio iniziale. Obiettivo: arrivare a 0. Bisogna arrivarci esattamente. Se sei a 14, devi beccare il 14 (o il 7 doppio). Se fai più di 14, non succede nulla, e passi la mano. Durante il suo turno, ogni giocatore può tirare tre freccette. Fondamentale: può vincere solo la squadra il cui punteggio totale (cioè la somma dei punteggi dei due giocatori) è minore. Se sei a 14, ma il tuo socio è ancora a 200, il totale è 214. Se gli altri due sono entrambi a 100, la somma è 200. Quindi non puoi chiudere, e devi aspettare che il tuo socio abbassi il suo punteggio. Si tira da dietro la linea adesiva sul pavimento. Saranno tre metri di distanza. Ecco, direi che a grandi linee funziona così.
Nel girone A la spuntano i Porno Mafia, cioè Andy B. e la Jusbi, che vincono tutte le partite. Se lo meritano, perchè; sono gli unici minimamente travestiti del girone. Maglietta bianca con nome della squadra stampato in rosso sul davanti e nomi dei giocatori sulla schiena. Bene anche gli Imperium Fichi (Bello Dentro e Bloz), che passano come secondi perdendo solo contro i Porno Mafia. La consolidata Brigata Ciminiera (Redkilla e Jack Malandra) vince un solo match, ed è eliminata. En plein di sconfitte per i Cerebroknosso (Canemorto e Sara Power), che lasciano il torneo.
Il girone B è quello da cinque squadre, ed è quello che include il Prof. Anteguerra ed io, nelle consuete vesti di Lionel Pretzel & Randolph Coypu. Io mi presento con il look estivo classico (camicia nera con ricamo oro e occhiali da sole), mentre Lionel sorprende tutti (me per primo) con uno stile hawaiano: camicia variopinta e occhialoni da sole con montatura bianca. Due stilosissimi deficienti. La mia principale preoccupazione è quella di accaparrarmi subito tre freccette fucsia. Ma, a dir la verità, l’idiozia domina in tutto il nostro girone: i Surf Nazis Must Die! (Sienanza e Bazooka) arrivano vestiti da bagnini (con in più un bracciolo a testa. Sopra c’è disegnata una tartaruga che fa surf); il Maliblu Team (Baol e Ciacci) sfoggia una grossa fascia bianca legata in fronte; le Super Iper Mega Imperatrici Galattiche Della Stella Piumata (Mostrillo e Piperita) sono semplicemente grandiose: collane, anelli, orecchini, diademi, cinture, bacchette magiche, scarpe col tacco, tutto rigorosamente rosa o fucsia o lilla, tutto rigorosamente sbrilluccicoso. Gli unici normovestiti sono i Very Very Very Io Person, cioè Currysauce (che gioca in casa, in quanto gestore del bar) e Emma. E che spaccano il culo a tutti, per usare il lessico di Viciousburger. A proposito: Viciousburger, Jonny, Yurgen, Poppo e Fabio passano dal Mal De Bal. Poi, al posto di giocare a freccette, prendon su e vanno in Spagna. Buon per loro. Dicevo: Currysauce ed Emma battono tutti; Surf Nazis Must Die! secondi; il Prof. Anteguerra ed io terzi, perse due e vinte due. Queste tre coppie volano ai quarti di finale; a casa il Maliblu Team, che vince solo contro Mostrillo e Piperita (ultime). Per le ragazze, la consapevolezza di essere incapaci a freccette, ma la bella consolazione del premio “Glitter” della serata. Sienanza, dopo i gironi, ha già portato a casa il premio “Bello Da Vedere” nel gesto del tiro: mano morbida e sguardo sprezzante. Nobile. E sul finire del girone, all’improvviso l’incoscienza: il Prof. Anteguerra, dopo una nostra partita, tira a caso una freccetta mirando ad un altro tabellone. Centro da 50. Premio “Gesto Inutile Ma Supremo”.
Nel girone C domina una coppia assemblata all’ultimo momento: Vale & Belloso, che incredibilmente schiera tra le sue fila Vale e Belloso. Tra i due l’affiatamento è pari a zero, eppure i risultati sono ottimi. Girone sbancato, con le altre tre squadre che si battono tra loro. Eccole: Zazzi E I Due Ragazzi (un Gasta decisamente alcolico e uno Jaco1988 senz’altro più lucido), Quei Bravi Ragazzi (cioè Luca e la Fra) e i travestitissimi Kazikamuntu (Q e Dèni), che prendono il nome da una divinità africana e hanno un costume di similpelle marrone e laccetti (Q è pressochè; nudo. Cose belle). Tutti a 1 punto, che si fa? Crudele sorteggio con i bigliettini. La mano incaricata è quella dell’Imperatrice Mostrillo. Vengono sorteggiati Quei Bravi Ragazzi e Kazikamuntu. Fuori Zazzi E I Due Ragazzi. Jaco1988, da buon centravanti, recrimina un po’, ma la cinica lotteria dei bigliettini ha emesso il suo verdetto. Gasta imbraccia la chitarra e comincia a fare casino, ma il suo essere molesto è nulla in confronto a Otto, che nemmeno gioca, e – premio “Fuori Controllo” – urla «Vogliamo solo McA!» a ripetizione per l’intera durata del torneo, mi si attacca al collo a peso morto, mi rovescia in testa il liquido delle bolle di sapone di Mostrillo, giustizia Q, Dèni e Jusbi a colpi di pistola d’acqua senza la minima cognizione (fortissimo nell’occhio da 1 mm di distanza) e aiuta il Prof. Anteguerra a finire la birra versandogliela addosso. Piperita lancia ad Otto il Sortilegio Malefico Della Stella Piumata, ma l’incantesimo non ha alcun effetto. Otto chiuderà la serata rubandomi gli occhiali e portandoseli da Quinto. Che pazienza ci vuole?

Fase finale e premiazioni

Quarti di finale. Si parte non più da 301, bensì da 501. Eliminazione diretta, partita secca. I Porno Mafia hanno la meglio sui Kazikamuntu. La cosa migliore dei Porno Mafia è che ogni vittoria viene esageratamente festeggiata, come se fosse la vittoria della vita. Ma sarà la loro ultima occasione per esultare… Il Prof. Anteguerra ed io battiamo non senza difficoltà la Vale e il Belloso, che vincono il premio “Squadra Simpatia” del torneo, ma non perchè; siano una coppia scarsa. Il girone ne ha dimostrato il valore. Semplicemente, è il duo che mi diverto di più a veder giocare, soprattutto in virtù del contrasto tra l’elegante razionalità dei tiri del Belloso e la scia di fuoco lasciata dalle bordate della Vale, che del resto è abituata a tirare delle legne sui campi da pallavolo. Chiude il Prof. Anteguerra con un gran centro. Si va in semifinale, zona medaglia! I Very Very Very Io Person eliminano senza patemi Quei Bravi Ragazzi, mentre i Surf Nazis Must Die! hanno la meglio sugli Imperium Fichi in un match più tirato.
La prima semifinale vede Lionel Pretzel & Randolph Coypu trionfare contro i Porno Mafia: in effetti Andy B. e la Jusbi partono forte, ma sul finale la Jusbi molla del tutto, e addirittura, per due turni, tira le freccette mentre è al telefonino; Andy B. fa di tutto per tirare i remi in barca, ma non può resistere da solo contro due. In questa partita vado completamente in trance agonistica. Un climax ascendente di concentrazione mi porta a chiudere subito alla prima possibilità con un 5 divino, dopo che il Prof. Anteguerra aveva abbassato il proprio punteggio esattamente di quanto bastava per portare le due squadre in parità. «è possibile migliorare la perfezione?», chiedo retoricamente alla platea estasiata. Nell’altra semifinale, i Very Very Very Io Person battono per la seconda volta i Surf Nazis Must Die! (li avevano già piegati nel girone). Sienanza e Bazooka, contro cui il Prof. Anteguerra ed io avevamo perso durante il girone, vanno a contendere il bronzo ai Porno Mafia, mentre noi siamo in finale. Il tabellone ci ha sorriso!
La Jusbi abbandona il torneo (premio “Impegno Improrogabile”); Tyler Durden la sostituisce e affianca Andy B. nella finale per il terzo posto. Sul gradino più basso del podio salgono però Sienanza e Bazooka. Bene così, la medaglia dei Surf Nazis Must Die! è meritata, ma Sienanza, con un passato di giocatore di freccette, si aspettava forse un risultato ancora migliore.
Mi piacerebbe, infine, raccontare di un’incredibile sorpresa nella finalissima. Invece tutto va secondo copione, con i Very Very Very Io Person che ci schiantano in breve tempo. Currysauce gioca da Dio, infilando anche delle triple da 100 o da 120; Emma si limita a bullarsi per i meriti del suo compagno di gioco, mentre il Prof. Anteguerra ed io, pur capendo che non ce n’è, facciamo la nostra onesta partita. Vittoria e medaglia d’oro per i Very Very Very Io Person, argento per Lionel Pretzel & Randolph Coypu. La nostra bacheca personale si arricchisce: dopo l’argento ottenuto nel B.I.S.C.A. è arrivato un altro piazzamento importante.
Delle premiazioni si incarica Q. Dedico la mia medaglia a Jami, presente anche se non ha giocato. Mi piace concludere ricapitolando i premi per tutti i personaggi più meritevoli della serata.

– Premio “Glitter”: Super Iper Mega Imperatrici Galattiche Della Stella Piumata
– Premio “Bello Da Vedere”: Sienanza
– Premio “Triplo Uno”: Sienanza
– Premio “Triplo Zero”: Gasta
– Premio “Gesto Inutile Ma Supremo”: Prof. Anteguerra
– Premio “Squadra Simpatia”: Vale & Belloso
– Premio “Fuori Controllo”: Otto
– Premio “Impegno Improrogabile”: Jusbi
– Premio “Grande Escluso”: Gigi
– Premio “Ospitalità”: Currysauce

Alla prossima freccetta!

McA

D.E. S.I.C.A.

  • D.E. S.I.C.A. 14 – I Vincitori!
    D.E. S.I.C.A. 14 – I Vincitori!
    🏆 MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
    Ciak Si Mira – Il cerchio 🏆 MIGLIOR INTERPRETAZIONE
    Daniela Capra, Fausta Pesce, Augusta Capra per
    I Polisaccaridi – Pelo e contropelo 🏆 MIGLIOR MONTAGGIO
    Señor Jay Eras Pictures – Stand Up 🏆 MIGLIOR SCENEGGIATURA
    Coumpagnaa Col Portulòto – Uno in due 🏆 PREMIO DEL PUBBLICO
    Señor Jay Eras... Continua »
  • D.E.S.I.C.A. 14 – La Giuria vi osserva!
    D.E.S.I.C.A. 14 – La Giuria vi osserva!
    Finalmente svelata la Giuria per l’edizione 14 del D.E.S.I.C.A. : Andrea Leanza, Irene Tedeschi e Moreno Comotti giudicheranno i cortometraggi in concorso, supportati come sempre dallassociazione Cremonapalloza in fase di verifica delle consegne. L’ appuntamento è per il 31 maggio al cinema Filo con l’apertura dell’ingresso alle ore... Continua »

LIBER

  • Ore 6: caffè&metano
    In piedi alle 6. Stamattina mi sono svegliato con la schiena che gridava vendetta a tutto l’Olimpo, le spalle disarticolate e gli addominali non pervenuti. Forever young stocazzo Che poi, “svegliato”…. Diciamo che il mio involucro esterno si è messo in moto, in qualche maniera. Per evitare di addormentarmi con la faccia... Continua »
  • Una notte pulp a Den Haag
    Ieri pomeriggio avevo deciso di indossare la mia minigonna nera, fatto alquanto raro, perché oramai mi vesto sempre nel reame degli strascichi lunghi e ampi. Ma ieri, con una bruschezza che si autoconcludeva su di me e sul mio abito, avevo deciso di ritagliarmi uno spazio per qualcosa... Continua »

FORUM

  • Agorà • Re: Coincidenze assurde
    «Questo è certo: nella nostra amicizia non c'è spazio per l'inconsapevole.
    Al limite per l'inconscio».Il mio cuore ha appena ricevuto un piccolo pugno orgasmico.

    Fiera d'averci lasciato lo zampino.... Continua »
  • Agorà • Re: Coincidenze assurde
    Mi sono accorto di ciò oggi, leggendo qua e là sul Forum.
    In un topic di discussioni lombrosiane, Baol scrive un post in cui, tra le altre cose, rievoca la prima volta che mi ha visto.
    Anni prima, in tutt'altro topic, in un mio post, parlavo di quel giorno e... Continua »