Cremona Cremonapalloza

Number One

number one 01

Asso di bastoni

L’asso di bastoni è il Number One di Via Guarneri del Gesù. La viuzza che costeggia la Galleria 25 Aprile tra Corso Campi e i Giardini di Piazza Roma. Quella è Via Guarneri del Gesù. Il Number One è il bar/pub/insalateria che sta a metà della via.
Al Number One si va a fare colazione o in pausa pranzo o a prendere un caffè. Ma è all’ora dell’aperitivo che il Number One diventa l’asso di bastoni.
Il Number One è un bar all’inglese o all’americana, ci “passi” dopo il lavoro e finisce che ci resti, una birra dopo l’altra, finché non ti buttano fuori a mezzanotte. Ti versano la birra nel bicchiere di plastica e cominciano a fare le pulizie.

Al Number One si può scegliere se stare seduti a un tavolo all’interno, in zona bancone, sul marciapiede antistante l’ampio ingresso, o seduti a uno dei posti del plateatico. In ogni caso bisogna sempre fare attenzione a chi passa in strada, che potrebbe appartenere a una qualunque di queste categorie: persona amica, acerrimo nemico, conoscente che non vedevi da una vita, stormo di ragazzini, ciclista contromano, automobilista che sgasa passando davanti al bar e a cui è buona educazione rispondere con altrettanta veemenza, altrimenti ci resta male. Vige la regola che più il locale è frequentato, più gli avventori esondano dal marciapiede e dal plateatico in mezzo alla strada, e più è probabile che passino membri di una delle succitate categorie, spesso contemporaneamente. Nel caso degli automobilisti, con il corollario che saranno alla guida di autoveicoli la cui dimensione è direttamente proporzionale al numero di clienti e inversamente proporzionale allo spazio disponibile per il passaggio.
Al Number One si ascolta musica, tranne quando non si ascolta musica. Quando si ascolta musica, la musica è rock. Radio rock, web radio rock, playlist rock… Insomma, rock. Tranne quando parte la serata random e allora la playlist può diventare random e ai limiti del trash. Spesso oltre quei limiti.
Al Number One ci sono infatti le serate del Number One. Spesso organizzate, come quelle in occasione dei Giovedì d’Estate o delle feste della birra (birra a prezzo speciale!), più spesso improvvisate e guidate dalla voglia dei clienti di, appunto, far serata. «Tanto stasera chiudete a mezzanotte, vero?».
Al Number One ci si dà del tu. Da subito. Anche se è la prima volta che ci si vede nella vita, siamo nello stesso posto nello stesso momento e, qualunque sia la storia o la giornata che abbiamo alle spalle, siamo finiti qui. «Bevi qualcosa?».

Riguardo l' autore

Q

Commenta

Clicca per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

D.E. S.I.C.A.

  • Tutti i premiati del D.E. S.I.C.A. 17
    Tutti i premiati del D.E. S.I.C.A. 17
    D.E. S.I.C.A. 17
    Daylong Emergent Showbiz Initiative Cremonapalloza Award  Miglior cortometraggio
    Loma Video - L’eclittica del Sagittario  Miglior interpretazione
    Francesco Samperi per Señor Spielbergo Squad - Riallineamento  Miglior montaggio
    Bergamin Production - Il segno del topo  Miglior sceneggiatura
    ImproVabili - 17 dicembre, sotto il segno dell’Ofiuco  Premio del pubblico
    Bergamin Production - Il... Continua »
  • D.E. S.I.C.A. 17 al gran finale, stasera al Filo proiezioni e premiazioni
    D.E. S.I.C.A. 17 al gran finale, stasera al Filo proiezioni e premiazioni
    Errata Porridge, I Fratelli Grimbol, Loma Video, Señor Spielbergo Squad, Coumpagnaa Col Portulòto, ImproVabili, Sifa Production, Alice Libera, Bergamin Production, Gente Di Mare, Galileo, Non Guardarmi: sono questi i nomi delle 12 squadre in concorso per aggiudicarsi l’edizione numero 17 del D.E. S.I.C.A., concorso di cortometraggi a tema... Continua »

LIBER

  • Del sorriso di Gianluca Vialli
    E così, nell’avventura favolosa della tua vita, non sei stato neppure Tu, fino alla fine, quello sempre e solo fortunato.
    Colpito dal male più oscuro nell’imprevedibile imperfezione della natura di ogni corpo umano, torturato per anni in una devastante consumazione di quel fisico scolpito elegante potente, da ultimo... Continua »
  • Un ragazzo dagli occhi bianchi
    Devo proprio raccontare questa cosa.
    Facevano il banchetto, i Morandi. Ogni terza domenica del mese, al mattino, dopo la messa. Mettevano giù una tovaglia per terra, sopra una specie di montagnola fatta di asfalto e di sassi catramati rimasti lì dai lavori dei garage. L’aveva sollevata d’estate la... Continua »

FORUM

  • Cinema • Re: Benigni / Cassavetes
    Oggi, 24 anni fa, il 3 febbraio 1989, ci lasciava John Cassavetes.... Continua »
  • Iniziative • Re: S.F.E.R.I.C.A. 2022/2023
    Si è svolto ieri sera, presso la sede de Gli Amici di Robi / Tanta Robba Events, il fantamercato di riparazione.
    Presenti tutti e 8 i fantapresidenti, anche se due in connessione remota, fissato un limite di rosa di 30 giocatori, quindi 5 in più oltre al reintegro di... Continua »