Cremonapalloza Sport

F.I.C.A., è già estate!

summertime f i c a

Summertime F.I.C.A., 18/06/2006

Riscaldamento (in tutti i sensi)

… Purtroppo non avevano altri impegni. Adri e Fede (gli Ia Che Palpada) si riconfermano campioni di fubalino di Cremonapalloza in data 18 giugno 2006.
La cornice del Summertime F.I.C.A. è sempre quella del Bar Soldi di Via Giuseppina, ma il torneo con il quale salutiamo l’arrivo dell’estate è molto più farcito di quello invernale. Da quattordici squadre si passa a ventiquattro, suddivise in quattro gironi da sei squadre. Passano le prime quattro per ogni girone. Condizioni climatiche: un caldo fottuto.

I gironi

Nel girone A, blu, si registra però la defezione immediata della squadra del Mal De Bal, poichè; Currysauce non riesce a giocare e contemporaneamente gestire la clientela. Il girone è quindi, di fatto, a cinque squadre. Gli Ia Che Palpada, coincidenza assurda, vengono estratti esattamente per primi con il sistema casuale dei bigliettini! Assumono quindi la posizione di testa di serie, come si conviene ai campioni in carica. Si qualificano al primo posto, battendo le altre quattro squadre e totalizzando un +25 alla voce differenza reti. Bene anche Jami & Poppo, che vincono di misura tre match, perdendo appunto solo con Adri e Fede. Le altre tre squadre si battono a vicenda: per questione di differenza reti viene eliminata la Brigata Ciminiera (cioè Redkilla e Jack Malandra), mentre vanno agli ottavi di finale i già noti Kate Moss Memory (Sg e Tyler Durden) e i Settimo Grado, la coppia inedita formata da Belloso ed Evan.
Il girone B, rosso, vede trionfare i Cerebroknosso (Rivo e Canemorto), che vincono tutte e cinque le partite, in media, 10-4. Molto bene. La squadra seconda classificata è l’A.F. Beltrami, ossia Yurgen e Dado, che giocano (almeno nella prima fase) con uno strepitoso travestimento da ragionieri scoppiati. Terzi i Makaber Antrieb, rappresentati dal cantante Bozzu e dal batterista Steven; il quarto team a raggiungere gli ottavi di finale è l’A.C. Mutandina, Prezza e Q. Fuori The Rock ‘N’ Roll Singers, Ianpaice e Carre, e le Black Starz’ Peepshow Sara Signo e Stella.
Decisamente più equilibrato il girone C, giallo, nel quale si impongono i Procionz, Michele e Kula, che perdono all’esordio contro il Black-Head Sheep Drinkin’ Team di Jonny e Viciousburger, ma poi ingranano e vincono le altre quattro partite. Anche Jonny e Viciousburger ne steccano una, quella contro The Guybrush Threepwood Experience (Candyman e Baf), e ne vincono quattro. Si classificano secondi perchè; i Procionz hanno una migliore differenza reti. Terze le conosciute Pantofoline Isteriche (Corey e Sam), con gli stessi punti ma con una miglior differenza reti rispetto a Candyman e Baf (quarti, dunque). Abbandonano il torneo le B.F.’s Dèni e Jusbi, che vincono comunque una gara, quella con The Rock ‘N’ Roll Bass Players, Jaco1988 e Zanna, ultimi.
Il girone D, verde, è quello delle gattonate. Per chi perde senza segnare nemmeno un gol è infatti previsto il passaggio a quattro zampe sotto il fubalino, e i malvagi Kings Of Kings (AnsLaSaX e Giampy) non si lasciano sfuggire l’occasione di manifestare ripetutamente la loro totale mancanza di pietà. 10-0 agli Angry Rodents (Ranca e Sienanza), 10-0 contro The Skittles (Veil e Kia), che giocano con dei deliziosi cerchietti di pelo viola. Gattonate per entrambe le coppie. Alle spalle dei Kings Of Kings si qualifica la rappresentativa V.A.F., cioè Joaopinta e Gajma, che giocano indossando minacciosi caschi neri da irriducibili vespisti, e resistono alla temperatura equatoriale della saletta interna (nella quale sono posizionati due dei quattro fubalini. Gli altri due sono all’esterno, davanti all’entrata del bar). I terzi a qualificarsi per gli ottavi di finale siamo il Prof. Anteguerra ed io, nelle vesti di Lionel Pretzel & Randolph Coypu. Camicie nere con ricamo oro d’ordinanza; io indosso anche gli occhiali da sole. Perdiamo le prime due gare (proprio contro i primi e i secondi), ma vinciamo le successive tre. Contro The Skittles, vinciamo 10-1 con gol preso cavallerescamente in funzione anti-gattonata; stesso risultato con gli Angry Rodents (quarti nel girone). Oltre alle ragazze, non passano neanche gli Impedimientos, Landrew Stardust e Janfree (con intrusioni sporadiche di un terzo elemento).

Gli ottavi e i quarti di finale

Le prime contro le quarte, le seconde contro le terze: questa è la formula scelta per gli accoppiamenti degli ottavi di finale. Gli Ia Che Palpada eliminano, non senza fatica, l’A.C. Mutandina. Il Black-Head Sheep Drinkin’ Team batte noi, Lionel Pretzel & Randolph Coypu, in modo netto, con Viciousburger che si fa notare per le botte dalla difesa con le quali buca in più occasioni il mio portiere. The Guybrush Threepwood Experience elimina V.A.F.; finisce anche l’avventura dei Settimo Grado, che escono contro i Cerebroknosso. I Procionz non hanno problemi contro gli Angry Rodents, mentre Jami & Poppo fanno registrare la prima sorpresa (e andranno molto lontano) battendo i Makaber Antrieb. A.F. Beltrami vince sui Kate Moss Memory. Il secondo risultato inaspettato arriva con l’ultimo ottavo di finale: i Kings Of Kings fuori per mano delle Pantofoline Isteriche.
Ai quarti, gli Ia Che Palpada si sbarazzano con un bel 10-3 del Black-Head Sheep Drinkin’ Team, probabilmente stanco per aver dato tutto nelle partite precedenti, o più semplicemente per il gran caldo unito al gran bere. Con altrettanta semplicità, i Cerebroknosso fanno un boccone di The Guybrush Threepwood Experience (10-2). Molto più belli e combattuti i due restanti quarti di finale, con Jami & Poppo che, sempre più a sorpresa, conquistano le semifinali con un soffertissimo 10-9 sui Procionz (che ancora una volta vengono eliminati prematuramente rispetto al valore indiscutibile della coppia), e l’A.F. Beltrami che si impone 10-8 sulle Pantofoline Isteriche.

Le semifinali e la finale per il terzo posto

Siamo ormai in zona podio: quattro squadre rimaste, ed eliminazione non più diretta, bensì secondo la formula partita-rivincita-eventuale bella. Non c’è bisogno della bella per gli Ia Che Palpada, che con un secco 10-6 e 10-1 volano in finale a spese dei Cerebroknosso. Sull’arco delle tre partite, invece, Jami & Poppo hanno la meglio anche contro l’A.F. Beltrami. Vincono la prima gara Yurgen e Dado per 10-3, poi però l’Amministratore di Cremonapalloza e il suo compagno (ottimo difensore) si impongono nella rivincita per 10-7 e fanno propria la bella per 10-8, nella partita forse più appassionante dell’intero torneo.
La finale per il bronzo, dunque, si disputa fra i Cerebroknosso e l’A.F. Beltrami, con Yurgen in coppia con Jonny, che sostituisce Dado, impossibilitato a rimanere. Senza particolari patemi, i Cerebroknosso infilano un 10-3 e un 10-6 con cui conquistano il gradino più basso del podio.

La finalissima, le premiazioni, la grigliata e l’estemporanea

Ci si stringe attorno al campo centrale, dove si gioca la finalissima tra gli Ia Che Palpada e Jami & Poppo. Perchè; cercare di enfatizzare ciò che è semplice? Nonostante il tifo contro, gli Ia Che Palpada portano a casa la vittoria finale, con un 10-7 e un 10-2 che non ammettono repliche. Jami & Poppo, comunque, sono la squadra rivelazione del torneo: bravissimi, affiatati, le loro partite sono state un piacere da seguire.
Intanto è sera: il torneo, iniziato alle 17:00 circa, si è protratto oltre le 21:30. Come da programma, le premiazioni avvengono durante la grigliatona finale: salamelle, costine e spiedini per tutti, polenta, soluzioni vegetariane, innaffiando tutto con birra a volontà (non bastasse quella tracannata in giornata). Currysauce e Joaopinta alla griglia, Snorky e Sara Signo a distribuire i piatti di carnazza agli affamati. Cudiel premia i medagliati, io li immortalo. C’è tempo anche per una pessima estemporanea di Lionel Pretzel & The Coypus, lì nel cortiletto: io tengo il tempo sfregando una bottiglia di birra vuota contro una griglia, Lionel canta senza microfono nè; kazoo ma con una birra in mano, e Mortimer suona il basso cercando di occultare il palese stato di ebbrezza.
Appuntamento al prossimo F.I.C.A., e vediamo se riuscirà a vincere qualcun altro!

McA

D.E. S.I.C.A.

  • D.E. S.I.C.A. 14 – I Vincitori!
    D.E. S.I.C.A. 14 – I Vincitori!
    🏆 MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
    Ciak Si Mira – Il cerchio 🏆 MIGLIOR INTERPRETAZIONE
    Daniela Capra, Fausta Pesce, Augusta Capra per
    I Polisaccaridi – Pelo e contropelo 🏆 MIGLIOR MONTAGGIO
    Señor Jay Eras Pictures – Stand Up 🏆 MIGLIOR SCENEGGIATURA
    Coumpagnaa Col Portulòto – Uno in due 🏆 PREMIO DEL PUBBLICO
    Señor Jay Eras... Continua »
  • D.E.S.I.C.A. 14 – La Giuria vi osserva!
    D.E.S.I.C.A. 14 – La Giuria vi osserva!
    Finalmente svelata la Giuria per l’edizione 14 del D.E.S.I.C.A. : Andrea Leanza, Irene Tedeschi e Moreno Comotti giudicheranno i cortometraggi in concorso, supportati come sempre dallassociazione Cremonapalloza in fase di verifica delle consegne. L’ appuntamento è per il 31 maggio al cinema Filo con l’apertura dell’ingresso alle ore... Continua »

LIBER

  • Ore 6: caffè&metano
    In piedi alle 6. Stamattina mi sono svegliato con la schiena che gridava vendetta a tutto l’Olimpo, le spalle disarticolate e gli addominali non pervenuti. Forever young stocazzo Che poi, “svegliato”…. Diciamo che il mio involucro esterno si è messo in moto, in qualche maniera. Per evitare di addormentarmi con la faccia... Continua »
  • Una notte pulp a Den Haag
    Ieri pomeriggio avevo deciso di indossare la mia minigonna nera, fatto alquanto raro, perché oramai mi vesto sempre nel reame degli strascichi lunghi e ampi. Ma ieri, con una bruschezza che si autoconcludeva su di me e sul mio abito, avevo deciso di ritagliarmi uno spazio per qualcosa... Continua »

FORUM

  • Agorà • Re: Coincidenze assurde
    «Questo è certo: nella nostra amicizia non c'è spazio per l'inconsapevole.
    Al limite per l'inconscio».Il mio cuore ha appena ricevuto un piccolo pugno orgasmico.

    Fiera d'averci lasciato lo zampino.... Continua »
  • Agorà • Re: Coincidenze assurde
    Mi sono accorto di ciò oggi, leggendo qua e là sul Forum.
    In un topic di discussioni lombrosiane, Baol scrive un post in cui, tra le altre cose, rievoca la prima volta che mi ha visto.
    Anni prima, in tutt'altro topic, in un mio post, parlavo di quel giorno e... Continua »