Arte Cremona

Materie Oscure – Aula in fondo a sinistra, inaugura la mostra

Materie Oscure – Aula in fondo a sinistra
Artisti | Andrea Caretto / Raffaella Spagna
Curatori | Dino Ferruzzi, Gianna Paola Machiavelli
Inaugurazione | sabato 29 marzo 2008, ore 18:00
Apertura al pubblico | dal 29 marzo al 28 aprile 2008
Orari di apertura | da lunedì a venerdì, ore 10:00/16.00 – sabato, ore 10:00/13.00 e su appuntamento
Genere | installazione
Patrocini | Comune e Provincia di Cremona
Sede e informazioni | CRAC – Centro Ricerca Arte Contemporanea, Associazione Culturale

Liceo Artistico Statale Bruno Munari
Via XI Febbraio, 80 – Cremona
tel./fax 0372 34190 – cell. 347 7798839
crac.cremona@artisticomunari.it

Che cosa è “normale”? Cosa sappiamo veramente sul mondo che ci circonda? Cosa è possibile e cosa non lo è secondo la scienza? Cosa è materiale e cosa immateriale, oggettivo e soggettivo? La comune visione del mondo è effettivamente in accordo con le attuali teorie e conoscenze scientifiche?
Presso lo spazio espositivo del CRAC – all’interno del Liceo Artistico Bruno Munari, luogo deputato alla formazione – Caretto e Spagna affrontano il tema della Conoscenza e dei metodi e gli strumenti in nostro possesso per interpretare i fenomeni e le cose del mondo.
Scandita dal ritmo dei banchi, la sala espositiva ritorna a essere un’aula, nella quale il pubblico è invitato a tentare alcuni “apprendimenti impossibili”; nell’aula, privata della cattedra, i banchi sono allo stesso tempo supporto per installazioni e postazioni per la sperimentazione di ipotesi probabilistiche e di ascolto di teorie scientifiche.
I lavori presentati, raccolti per l’occasione in un’unica installazione, indagano sulla presunta capacità dell’attuale ricerca scientifica di spiegare, in modo esaustivo, ogni fenomeno dell’universo e dunque del nostro pianeta e della nostra vita. La riflessione verte sul metodo scientifico come unico criterio “ufficiale” per l’interpretazione del mondo, sui concetti di Normale e Paranormale in relazione alle più recenti teorie della fisica e sulla difficile divulgabilità di alcuni argomenti della ricerca scientifica.
I temi trattati, “consultabili” nei diversi banchi-installazione, sono così distanti dall’esperienza della nostra quotidianità da essere difficilmente afferrabili dalla nostra mente se non attraverso l’immaginazione; tale meccanismo li riduce però a dei puri racconti nei quali il confine tra realtà e invenzione assume contorni molto sfumati.
In occasione della mostra Materie Oscure è presentata una raccolta di lavori, alcuni dei quali già esposti in altre occasioni, altri ideati appositamente per il CRAC; tra i primi, la performance One Million Dollar Paranormal Challenge, realizzata nel 2006 per la Biennale Adriatica di Arti Nuove a San Benedetto del Tronto, e l’installazione Milioni di anni luce, presentata da Andrea Caretto alla Fondazione Spinola Banna di Torino nel 2006.

Si ringraziano: Ing. Giovanni Caretto, per l’elaborazione del software di statistica dei dati; Alessandro Spagna (astrofisico, Osservatorio Astronomico di Pino Torinese) per la consulenza scientifica

Tags

Riguardo l' autore

jami

non c'è spazio a sufficienza per scrivere tutto.

Commenta

Clicca per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

D.E. S.I.C.A.

  • Tutti i premiati del D.E. S.I.C.A. 18
    Tutti i premiati del D.E. S.I.C.A. 18
    D.E. S.I.C.A. 18
    Daylong Emergent Showbiz Initiative Cremonapalloza Award  Miglior cortometraggio
    Shinkanaku Corporation - Akai Ame - Red Rain  Miglior interpretazione
    Pietro Andrea Di Liberto per Edu - Qualcosa è andato storto.  Miglior montaggio
    Edu - Qualcosa è andato storto.  Miglior sceneggiatura
    Coumpagnaa Col Portulòto - Errore fartale  Premio del pubblico
    Mandillu - Io,... Continua »
  • D.E. S.I.C.A. 18, venerdì serata finale a ingresso libero al Cinema Filo
    D.E. S.I.C.A. 18, venerdì serata finale a ingresso libero al Cinema Filo
    Come ogni anno, anche il D.E. S.I.C.A. 18 giunge alla serata finale: i cortometraggi – grazie ai quali tocchiamo la sorprendente quota di 340 lavori complessivamente realizzati in 18 edizioni – saranno proiettati e premiati questo venerdì sera, 26 maggio, alle 21:00, al Cinema Filo di Piazza dei... Continua »

LIBER

  • Ho già programmato i nove finali possibili della Champions in base al character alignment di D&D
    LAWFUL GOOD
    Dopo aver battuto il Napoli ai quarti grazie a un rigore assegnato dalla VAR all’89′ (nell’arco degli 8′ di recupero espulsi Osimhen, Kvaratskhelia e Spalletti) e l’Inter ai supplementari con un missile da fuori area di Pobega, il Milan alza la coppa in faccia ad Ancelotti.... Continua »
  • Del sorriso di Gianluca Vialli
    E così, nell’avventura favolosa della tua vita, non sei stato neppure Tu, fino alla fine, quello sempre e solo fortunato.
    Colpito dal male più oscuro nell’imprevedibile imperfezione della natura di ogni corpo umano, torturato per anni in una devastante consumazione di quel fisico scolpito elegante potente, da ultimo... Continua »

FORUM

  • TV, serie e altro • Re: Serie tv consigliate
    TV, serie e altro • Re: Serie tv consigliate
    Only Murders In The Building – di cui Snorky e io abbiamo appena finito di goderci le tre stagioni disponibili – è perfetta se si cerca un misto di crime e comedy (mi accodo all'ormai obbligo di nominare i generi in inglese), se si è stuzzicati dalle opere... Continua »
  • Agorà • Re: Cose palindrome (dedicato a McA)
    Grazie al tuo post mi sono fatto venire il dubbio, mi sono documentato e ho così avuto conferma che anche i numeri costituiti da una sola cifra possono essere considerati palindromi. Tuttora ho qualche riserva sulla differenza tra leggere, che ne so, un 7 da sinistra a destra... Continua »