Attualità Cremona Letteratura

Riceviamo e pubblichiamo, sul festival di poesia di Cremona

Riceviamo e, per amore di verità, precisione e completezza, pubblichiamo il testo originale della lettera inviata da Walter Borghisani al quotidiano La Provincia; lettera parzialmente pubblicata sul quotidiano cremonese ieri, 30 maggio 2007.

Sul festival di poesia di Cremona «Vò alla latrina e vomito». E poche parole potrebbero esser spese per descriverne lati positivi, e tante per descriverne lati negativi. Ma, in verità, poco m’importerebbe di disquisire sul fatto che la definizione di poesia contempli ben altre contenuti (ma dov’era la poesia, di grazia?); delle “liriche originali” del poeta Fantozzi e del maestro Carota; dei tanti esclusi (probabilmente più veri e genuini e meno costosi) da questa manifestazione; dei soliti noti che si immolano nell’organizzazione (probabilmente nulla conoscendo di materia) perché a loro, e soltanto a loro, vengono concessi benestare, mezzi e garanzie; dell’eventuale denaro comune impiegato a favore di questi ultimi; dei pochi poeti italiani di grande scuola viventi (ovviamente non presenti); del fatto che, in Italia, molti s’arrogano l’appellativo di poeti senza nemmeno esser versificatori; del fatto che la poesia non deve e non debba far numero, se non a livello percettivo. Poco m’importerebbe, perché a nulla varrebbe lo sforzo e la battaglia risulterebbe, più che mai, impari. Io non sono nessuno e, a differenza di molti, ne sono consapevole, ma un tempo mi permisi di annotare che sia «Meglio esser ricordati per il verso giusto / Che vivere una vita per il verso sbagliato» e, dunque, mi permetto di concludere, sentitamente ringraziandola dello spazio concessomi, dedicando ai numerosi parvenu che, in questi giorni, hanno affollato la nostra città, una breve considerazione del tanto decantato e, in questo festival, storpiato, Dino Campana:

Vò alla latrina e vomito (verità)
Letteratura nazionale
Industria del cadavere
Si Salvi Chi Può

Potrebbe esser giunta l’ora di svegliarsi.
Grazie.

Walter Borghisani
Cremona

Riguardo l' autore

Q

Commenta

Clicca per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

D.E. S.I.C.A.

  • I premiati del D.E. S.I.C.A. 16
    I premiati del D.E. S.I.C.A. 16
    D.E. S.I.C.A. 16
    Daylong Emergent Showbiz Initiative Cremonapalloza Award ♦ Miglior cortometraggio
    Loma Video – Lapis canit ♦ Miglior interpretazione
    Francesco Samperi per Sto Arrivando A Milano Centrale E Non Ho Molto Tempo Per Pensarci – Come te ♦ Miglior montaggio
    DCF | Warinhari – La pietra ♦ Miglior sceneggiatura
    Coumpagnaa Col... Continua »
  • D.E. S.I.C.A. 16 al via, ecco il tema
    D.E. S.I.C.A. 16 al via, ecco il tema
    Il tema del D.E. S.I.C.A. 16 è: La pietra dello scandalo... Continua »

LIBER

  • Entusiasmo
    Era un classico sabato sera invernale di provincia con un cazzo da fare, ma migliaia di giovani si stavano preparando per viverlo.
    Una settimana sui banchi di scuola o al lavoro doveva essere lasciata alle spalle con una serata da leoni, giocandosi alla roulette russa delle strade provinciali... Continua »
  • 10 secondi
    Che flash, che botta, un’allucinazione bellissima.
    Lui, Diego Armando Maradona, con la maglia della Cremo.
    Durò 10 secondi, ma furono fantastici.
    L’immagine più bella di quel 4 febbraio 1990.... Continua »

FORUM

  • ImmaginAzione • Re: Quadri, una collezione.
    ImmaginAzione • Re: Quadri, una collezione.

    Questo dipinto di Giambattista Tiepolo è del 1759 e ricorda la fine della terribile pestilenza del 1630 (nota anche come peste manzoniana, per ovvie ragioni).
    La città sullo sfondo è Este, in provincia di Padova, ritratta con una fedeltà tale da servire anche agli storici e agli urbanisti dei... Continua »
  • TV, serie e altro • Re: Serie tv consigliate
    TV, serie e altro • Re: Serie tv consigliate
    Il binge watching serale di ieri con Snorky è considerabile tale solo sulla carta, nel senso che i sei episodi di cui si compone Strappare lungo i bordi, la serie di Zerocalcare, si vedono in poco più di un'ora e mezza in tutto. La serie è riuscitissima: perfetta... Continua »