Serving Community, since 2002.

Valéry Larbaud

Scritto da jami il 13 ottobre, 2013 - Category: Musica - - Typology: Musicista

Rock d'autore - Cremona

Diego Pallavera: voce
Paolo Ciuchi: chitarra
Alessandro Barbieri: basso
Davide Ciuchi: piano
Manuel Landi: batteria

I Valéry Larbaud nascono nel settembre 1999. Il nome è quello di un critico letterario francese che ha il merito di aver portato alla fama internazionale Italo Svevo, facendo da tramite nel suo incontro con Joyce.
Nel suono dei Valéry Larbaud la voce e il pianoforte, intrisi della poetica cantautorale italiana, si intrecciano con le sonorità abrasive e dissonanti della chitarra, scandite da ritmiche tra il post punk e il grunge.
Dal 1999 al 2003 l’attività del gruppo si articola tra live in giro per l’Italia e la registrazione di tre ep autoprodotti, il tutto finalizzato a ricercare un proprio suono e contestualmente portarsi alla conoscenza dei più.
Con tali registrazioni i Valéry Larbaud hanno ottenuto notevoli riscontri da pubblico e stampa specializzata, ricevendo più volte brillanti segnalazioni sulle più importanti riviste e webzine, come Tuttomusica, Rocksound (demo del mese), Rumore, Il mucchio selvaggio, Rockit ecc. Tra le partecipazioni video e radio spiccano quella a Database, trasmissione dell’emittente Rock TV, e quella presso il Rolling Stone di Milano in una Rock TV Night con concerto registrato e mandato in onda nella trasmissione On The Road, con un’intervista. Inoltre i brani hanno trovato spazio nelle programmazioni di varie radio, fra cui Radio 1 Rai, Radio Popolare Milano, Radiowave Padova, Radio Hinterland Pavia, Radio Città Futura Roma, Radio Città Aperta Roma.
Tutto il 2004 è per la band un anno di lavoro dedicato ai brani che compongono l’esordio discografico Altro Non È Rimasto, in coproduzione con l’etichetta Acide Produzioni e distribuito da Venus Dischi.
Il biennio 2005-2006 vede la band impegnata nella promozione del nuovo cd in radio, con set acustici, interviste e soprattutto con i live, dove il suono ruvido e martellante dei Valéry Larbaud trova la sua migliore espressione. Con i loro concerti toccano diverse province della penisola, e si trovano a dividere il palco con alcune delle migliori rock band del panorama italiano: Afterhours, One Dimensional Man, Julie’s Haircut, Bandabardò, Bugo, Linea 77, Super Elastic Bubble Plastic, Marlene Kuntz, Ulan Bator, Offlaga Disco Pax, Marta Sui Tubi. I Valéry suonano inoltre nei più prestigiosi rock club italiani, fra cui il Fillmore di Cortemaggiore (PC), il Thunderoad di Codevilla (PV), il Fuori Orario di Reggio Emilia, il Donne E Motori di Brescia, il Renfe di Ferrara e il Rolling Stone di Milano.
L’inizio del 2007 vede i Valéry Larbaud registrare La Resa Del Vetro, ep in free download disponibile sul sito della band. Contiene due brani inediti, un omaggio all’illustre concittadina Mina (con il rifacimento del brano Ancora Ancora Ancora) e infine una versione rinnovata di Come Il Mare, vecchio brano pubblicato soltanto su alcune compilation nel 2001.
Nel frattempo Il mucchio selvaggio extra (inverno) allega una tribute compilation dedicata a Francesco De Gregori, contenente la cover del brano Alice reinterpretata da Valéry Larbaud e Interno 17. Fra gli altri partecipanti alla compilation spiccano Marta Sui Tubi, Giorgio Canali, Bugo e altri artisti della scena indipendente italiana.
Il 2008 vede la band alternare la stesura di un nuovo ep e l’attività live, dai palchi minori in chiave acustica ai concerti estivi in assetto elettrico e intenso.
Il 2009 vede tra le date più importanti l’anteprima dell’ep ad Alice Nella Città e l’apertura del live de Le Luci Della Centrale Elettrica + Giorgio Canali al Teatro Monteverdi di Cremona (maggio), il tutto immortalato in un cd registrato in diretta.
Nel settembre 2009 esce Quando Manuel Vide Fidel, ep che prosegue il progetto di “Precaria discografica” derivato dall’utilizzo della rete come efficace e anarchico mezzo per arrivare ai più: brevi dischi, prodotti a brevi intervalli, assemblati in lunghi concerti.
Il capodanno 2010 all’Arci di Cremona vede i Valéry Larbaud in apertura a The Zen Circus e Mariposa: il live inizia poco dopo la mezzanotte del primo gennaio, e rimane nella memoria dei fan cremonesi come uno dei migliori concerti di sempre dei Valéry.
Nel corso del 2010, la data più prestigiosa è quella di spalla ai Tre Allegri Ragazzi Morti a Crema (agosto); nel frattempo, arriva una notizia importante rispetto alla prossima uscita discografica dei Valéry, che sarà legata alla figura di Gionata Mirai, chitarrista de Il Teatro Degli Orrori.

Valéry Larbaud - CD - Marzo 2001
Tendenze - CD (compilation) - 2001 con I Giorni Che Ho Di Noi
Alterazioni Sonore Volume 2 - CD (compilation) - 2001 con I Giorni Che Ho Di Noi
Da Dove Vuoi - CD - Novembre 2001
A Sinistra Del Rosso - CD - Novembre 2002
Altro Non È Rimasto - CD - Giugno 2005
La Resa Del Vetro - CD - Dicembre 2007
Con Quali Occhi... (Un Omaggio A Francesco De Gregori) - CD (compilation) - 2007 con Alice
Quando Manuel Vide Fidel - CD - Settembre 2009

Contenuto correlato

Recensioni / Valéry Larbaud - Altro Non È Rimasto

Dante Altro Non È Rimasto Valéry Larbaud Altro Non È Rimasto dei Valéry Larbaud è un disco che ho trovato decisamente ben strutturato, frutto di un impegno e una passione decisamente sopra la media, le dieci canzoni che lo compongono sono intense, messaggi musicali di una generazione che non ci …

Videos / Valery Larbaud - Vic - Teaser

Vixual Caricato in data 08/feb/2012 Teaser del videoclip di prossima uscita dei Valery Larbaud "Vic", dal disco "Il terzo principio della dinamica". Sceneggiatura, regia, riprese e post-produzione di Davide Viola e Francesco Terni. Scenografie e allestimento di Margherita Bassini.