Serving Community, since 2002.

Under Static Movement

Scritto da jami il 13 ottobre, 2013 - Category: Musica - - Typology: Musicista

Alternative metal - Piacenza/Cremona

JP - voce
Riku - chitarra
Nico - batteria
Fede - basso
Bone - chitarra

Under Static Movement, questo è ciò che siamo, questo è ciò che suoniamo. Mai paghi ma in continua evoluzione e alla costante ricerca di un suono potente, fresco ed evocativo con un occhio alle proprie radici, il gruppo, formato da Albe, Ale, Riky, CJ e Andras, vede la luce nel 2007. Il risultato è un crossover rabbioso, nervoso, acerbo, in cui testi in italiano scavano solchi nell’ascoltatore per coi colpirlo con veemenza, supportati da una sezione ritmica cadenzata e compatta, che fa da base agli assalti sonori delle due chitarre. Dopo un solo anno, nel 2008, i primi cambi di line up, dovuti agli impegni in altri progetti di bassista e cantante, rimpiazzati rispettivamente da Fede e JP. Inevitabilmente, il cambio di formazione è accompagnato da una prima importante svolta, dettata dalle esperienze e dalle influenze dei singoli componenti, una svolta più commerciale, se vogliamo: i testi vengono stesi prevalentemente in inglese, le melodie strumentali si fanno meno grezze e sporche, più ragionate e “patinate”, pronte ad accogliere linee vocali interamente dedicate a un cantato suadente e pulito. In questo periodo l’attività degli Under Static Movement è incessante, sia sul fronte live che recording: in rapida successione raggiungono le finali nazionali del concorso per band emergenti Emergenza Rock, che li vede strappare un ottimo sesto posto sul palco dell’Alcatraz di Milano; tengono decine di concerti sparsi per il nord Italia, guadagnandosi la possibilità di aprire a gruppi quali Linea 77, The Fire, Exilia, Motel Connection, Nina Zilli e di partecipare a festival quali Tendenze e Pim Pum Pam. Un’intensa attività live sospesa per un brevissimo periodo, giusto il tempo necessario per le registrazioni dell’omonimo ep presso l’Hate Studio. A inizio 2012, una nuova sfida: ennesimo cambio, stavolta di batterista: gli Under Static Movement accolgono Nico con entusiasmo tra le loro fila, vedendo l’avvenimento come una possibilità di crescere e di rinnovarsi ancora una volta. Dopo una pausa lunga quanto basta per ottenere la giusta chimica, la nuova formazione svolta verso sonorità più aggressive e, grazie alla ventata d’aria fresca portata dal nuovo elemento, la band scrive nuovi pezzi che andranno a comporre un nuovo ep, la cui uscita è prevista per i primi giorni del 2013.

Under Static Movement - CD - 2009
Under Static Movement - CD - luglio 2010

Contenuto correlato

Recensioni / Under Static Movement - Under Static Movement

McA Under Static Movement Under Static Movement Ottimo lavoro, non c'è che dire, questo ep omonimo degli Under Static Movement, quintetto attivo da alcuni anni e di formazione piacentina/cremonese. I cinque pezzi inclusi ( On Your Own , Under Pressure Living , F.Y.B. , Because Of You , Fallen …

Notizie / Under Static Movement

Nonostante le apparenze, le cose continuano a muoversi là sotto, nella scena musicale indipendente della zona, a volte anche in modo frenetico. Ci se ne accorge solo standoci in mezzo, oppure in occasioni come questa: l'uscita del nuovo demo degli Under Static Movement . Demo che ha qualità degne …