Arte Cremona

Materie Oscure – Aula in fondo a sinistra

COMUNICATO STAMPA
Marzo 2008

TITOLO DELLA MOSTRA Materie Oscure – Aula in fondo a sinistra
ARTISTI Andrea Caretto / Raffaella Spagna
CURATORI Dino Ferruzzi, Gianna Paola Machiavelli
INAUGURAZIONE sabato 29 marzo 2008 – ore 18:00
APERTURA AL PUBBLICO dal 29 marzo al 28 aprile 2008
ORARI DI APERTURA da lunedì a venerdì ore 10:00/16.00 – sabato ore 10:00/13.00 e su appuntamento
GENERE installazione
PATROCINI Comune e Provincia di Cremona
SEDE e INFORMAZIONI
CRAC – Centro Ricerca Arte Contemporanea
Associazione Culturale

Liceo Artistico Statale “Bruno Munari”
Via XI Febbraio, 80 – Cremona
tel./fax 0372 34190 – cell. 347 7798839
crac.cremona@artisticomunari.it

Materie Oscure – Aula in fondo a sinistra

Che cosa è “normale”? Cosa sappiamo veramente sul mondo che ci circonda? Cosa è possibile e cosa non lo è secondo la scienza? Cosa è materiale e cosa immateriale, oggettivo e soggettivo? La comune visione del mondo è effettivamente in accordo con le attuali teorie e conoscenze scientifiche?
Presso lo spazio espositivo del CRAC – all’interno del Liceo Artistico Bruno Munari, luogo deputato alla formazione – Caretto e Spagna affrontano il tema della Conoscenza e dei metodi e gli strumenti in nostro possesso per interpretare i fenomeni e le cose del mondo.
Scandita dal ritmo dei banchi, la sala espositiva ritorna ad essere un’aula, nella quale il pubblico è invitato a tentare alcuni “apprendimenti impossibili”; nell’aula, privata della cattedra, i banchi sono allo stesso tempo supporto per installazioni e postazioni per la sperimentazione di ipotesi probabilistiche e di ascolto di teorie scientifiche.
I lavori presentati, raccolti per l’occasione in un’unica installazione, indagano sulla presunta capacità dell’attuale ricerca scientifica di spiegare, in modo esaustivo, ogni fenomeno dell’universo e dunque del nostro pianeta e della nostra vita. La riflessione verte sul metodo scientifico come unico criterio “ufficiale” per l’interpretazione del mondo, sui concetti di Normale e Paranormale in relazione alle più recenti teorie della fisica e sulla difficile divulgabilità di alcuni argomenti della ricerca scientifica.
I temi trattati, “consultabili” nei diversi banchi-installazione, sono così distanti dall’esperienza della nostra quotidianità, da essere difficilmente afferrabili dalla nostra mente se non attraverso l’immaginazione; tale meccanismo li riduce però a dei puri racconti nei quali il confine tra realtà e invenzione assume contorni molto sfumati.
In occasione della mostra Materie Oscure è presentata una raccolta di lavori, alcuni dei quali già esposti in altre occasioni, altri ideati appositamente per il CRAC; tra i primi, la performance One Million Dollar Paranormal Challenge, realizzata nel 2006 per la Biennale Adriatica di Arti Nuove a San Benedetto del Tronto e l’installazione Milioni di anni luce, presentata da Andrea Caretto alla Fondazione Spinola Banna di Torino nel 2006.

Si ringraziano:
Ing. Giovanni Caretto, per l’elaborazione del software di statistica dei dati
Alessandro Spagna (astrofisico, Osservatorio Astronomico di Pino Torinese) per la consulenza scientifica

Tags

Riguardo l' autore

jami

non c'è spazio a sufficienza per scrivere tutto.

Commenta

Clicca per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

D.E. S.I.C.A.

  • D.E. S.I.C.A. 14 – I Vincitori!
    D.E. S.I.C.A. 14 – I Vincitori!
    🏆 MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
    Ciak Si Mira – Il cerchio 🏆 MIGLIOR INTERPRETAZIONE
    Daniela Capra, Fausta Pesce, Augusta Capra per
    I Polisaccaridi – Pelo e contropelo 🏆 MIGLIOR MONTAGGIO
    Señor Jay Eras Pictures – Stand Up 🏆 MIGLIOR SCENEGGIATURA
    Coumpagnaa Col Portulòto – Uno in due 🏆 PREMIO DEL PUBBLICO
    Señor Jay Eras... Continua »
  • D.E.S.I.C.A. 14 – La Giuria vi osserva!
    D.E.S.I.C.A. 14 – La Giuria vi osserva!
    Finalmente svelata la Giuria per l’edizione 14 del D.E.S.I.C.A. : Andrea Leanza, Irene Tedeschi e Moreno Comotti giudicheranno i cortometraggi in concorso, supportati come sempre dallassociazione Cremonapalloza in fase di verifica delle consegne. L’ appuntamento è per il 31 maggio al cinema Filo con l’apertura dell’ingresso alle ore... Continua »

LIBER

  • Ore 6: caffè&metano
    In piedi alle 6. Stamattina mi sono svegliato con la schiena che gridava vendetta a tutto l’Olimpo, le spalle disarticolate e gli addominali non pervenuti. Forever young stocazzo Che poi, “svegliato”…. Diciamo che il mio involucro esterno si è messo in moto, in qualche maniera. Per evitare di addormentarmi con la faccia... Continua »
  • Una notte pulp a Den Haag
    Ieri pomeriggio avevo deciso di indossare la mia minigonna nera, fatto alquanto raro, perché oramai mi vesto sempre nel reame degli strascichi lunghi e ampi. Ma ieri, con una bruschezza che si autoconcludeva su di me e sul mio abito, avevo deciso di ritagliarmi uno spazio per qualcosa... Continua »

FORUM

  • Libri • Re: Guida galattica per gli autostoppisti
    Ho cominciato a rileggere la saga e intanto ho appreso di alcune clamorose collaborazioni di Douglas Adams con esponenti inglesi di spicco di altre arti (nonché idoli miei e di vari altri, qua).

    • Nel 1974 (a 22 anni), l'autore scrisse lo sketch L'infermiera pugnalatrice (in originale, Patient Abuse)... Continua »
  • TV, serie e altro • Re: Serie tv consigliate
    Oggi ho spazzato via la seconda stagione di Ash vs Evil Dead nella sua interezza, in modalità binge watching.Idem, oggi, con la terza e ultima stagione. Mi ha intrattenuto, anche se non mi spiego il gradimento da capogiro che la serie ha ottenuto, sia per il pubblico sia... Continua »